teaser

 

 

 

RASSEGNA STAMPA


Gazzetta di Modena
3 dicembre 2018


"DAVVERO, IL NUOVO CD DI ANNA PALUMBO
Esce oggi (lunedì 3 dicembre) il primo cd di Anna Palumbo, fisarmonicista e percussionista
modenese conosciutissima in città anche per aver preso parte a diversi progetti noti sul territorio,
come Avenida Sud e Circo Tommy.
In questo cd Anna, dopo anni dedicati allo studio di musiche tradizionali e contaminate con la
modernità (afrobeat, tango argentino, pizzica, musica brasiliana, ecc.), esplora una vena
compositiva che prende spunto da ognuna di esse per arrivare ad uno stile originale, dove tutto
converge, si mescola ed esce in forma nuova, rimanendo fedele all’emozione che ha originato ogni
brano. Così “Davvero” è un album in continuo movimento fra pianoforte, fisarmonica, kalimba,
percussioni e voce, in cui Anna ha composto le musiche e parte dei testi. Alcuni testi sono stati
scritti da Carlo Alberto Togni (autore dello spettacolo teatrale “Bidello Yellow bye bye”, che in
passato ha scritto anche per Irene Grandi).
La musicista polistrumentista Anna Palumbo ha all’attivo diverse collaborazioni artistiche fra cui
quelle con la Classica Orchestra Afrobeat (formazione che è esibita a Glastonbury, e ha avuto ospiti
come Seun Kuti e Baba Sissoko), e con Tango Spleen Orquesta, che si esibisce in Italia e in
Europa.
Il cd si può trovare a Modena presso Dischinpiazza, Student’s Shop, La Scienza dei Magi e Casa
della Musica, oltre che sulle principali piattaforme digitali. "

gazzettadimodena

 

....
INTERVISTA A TRC

Video dell'intervista a TRC : Vedi l'intervista

....
RECENSIONE di Felice Del Gaudio

"Da quando ho ricevuto in dono il lavoro discografico di Anna Palumbo ho voglia di ascoltarlo e riascoltarlo, mi fa compagnia; sono rimasto piacevolmente colpito fin dal primo ascolto ... ogni traccia mi comunica delle sensazioni belle e nuove. Anna si dimostra una polistrumentista di spessore, nelle composizioni sa adoperare colori e rifinuture di spessore. Il mix tra forma canzone e strutture modali, che si dipana all'interno dell'album, e' sapientemente calibrato e giammai scontato. Anna suona bene la fisarmonica, le percussioni, il piano; si sente all'interno l'uso sapiente degli stessi...e il valore aggiunto e' scrivere dei testi molto interessanti, giammai banali. Mi piace per chiudere citare dal brano Rinascita la frase: "La musica e' gioia e se non e' gioia, e' come per un naufrago la zattera ..." che secondo me racchiude il senso del lavoro e chiude un cerchio ...
" Felice Del Gaudio

 

 

 

 

 © Anna Palumbo 2018